mar-sab: 9-13 e 15 -19 | lunedì chiuso

Cristina Caputo

Farmacista e Counsellor Professionista

Iscritto all’Ordine dei Farmacisti di Pavia
Albo Nazionale del Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti
Titolare della Parafarmacia La Fenice dal 2011.
3397981592 – 0382526573
Inviami un messaggio:

Master Universitario di Secondo Livello
Nuovi orizzonti del benessere: psiconeuroendocrinoimmunologia PNEI, ed iter terapeutico integrato
Università della Calabria – Campus di Arcavacata (2013)

Diploma di Counsellor Professionista Centrato sulla Persona – Secondo Livello
IACP – Istituto dell’Approccio Centrato sulla Persona – Milano (2011)

Master Reiki di Secondo Livello
(2011)

Master Reiki di Primo Livello
(2011)

Master di Olismologia e Metodo Mas. Cur. Int® – Massaggio Curativo e Cure Integrate
Centro studi di Olismologia – Milano (2009)

Laurea in Farmacia
Università degli Studi di Pavia

Medicina Biologica per Farmacisti
Associazione italiana di Omotossicologia (1999)

The Bach Flower Remedies
Fiori di Bach (1999)

Composizione e utilizzo dei prodotti Fitoterapici
Aboca (1998)

Omeopatia e medicine naturali – primo e secondo livello
Centro Italiano di Studi e di Documentazione in Omeopatia (1994)

Cristina Caputo “Figli dei Fiori”
Associazione Culturale Adesso; 2 edizione (2015)

Co-Relatore per la tesi di laurea in Medicina Veterinaria “Pseudomonas aeuroginosa nelle forme di otite e suo trattamento secondo metodi tradizionali e omeopatici” di Valentina D’Angelo, corso di laurea Medicina Veterinaria, Università degli Studi di Milano.
(AA 2015-2016)

Consulente per la Tesi di Master in Medicina Estetica e del Benessere “Un nuovo approccio terapeutico integrato. Sviluppo combinato tra integrazione alimentare, omotossicologia e fotobiomodulazione nella terapia della vitiligina caso clinico”
di Dott. Roberto Biaggi, Unità di Chirurgia Master di II livello – Università degli Studi di Pavia – Dipartimento di Scienze Clinico-Chirurgiche, Diagnostiche  e Pediatriche.
(AA 2015-2016)

Consulente per la Tesi del Percorso formativo pluriennale in Omopatia, Omotossicologia e discipline integrate “Trattamento omotossicologico e di medicina di regolazione dell’asma allergico – Tre casi clinici in età prescolare”
di Dott. Eugenio Boncompagni, Associazione Medica Italiana di Omotossicologia
(AA 2013-2014)

Consulente per la Tesi di Farmacologia e Tossicologia Veterinaria, “Omotossicologia: terapia alternativa o integrativa?”
di Stella Messina, Corso di Laurea in Medicina Veterinaria – Alma Mater Studiorum Università di Bologna (AA 2014-2015)

Correlatore per la tesi di laurea in Master di II livello in Nutrizione Umana “Disbiosi intestinale e intolleranze alimentari: il ruolo della candida albicans”
di Davide Iozzi, Facoltà di Scienze MMFFN, Università degli Studi di Pavia.
(AA 2012-2013)

Correlatore per la tesi di laurea inMaster di Secondo livello in nutrizione umana “Benessere psicofisico: un approccio integrato” di Antonella Alfieri, Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali – Università degli Studi di Pavia.
(AA 2011-2012)

Correlatore per la tesi di laurea in Master di II livello in Nutrizione Umana  “Nutrizione e P.N.E.I benessere psicofisico attraverso un approccio integrato”
di Antonella Alfieri, Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, Università degli Studi di Pavia.
(AA 2011-2012)

Consulente per la Tesi del Percorso formativo pluriennale in Omopatia, Omotossicologia e discipline integrate “Trattamento delle infezioni urinarie con agopuntura e colostro noni in pazienti mielolesi”
di Dott. Fizzotti Gabriella, Associazione Medica Italiana di Omotossicologia
(AA 2009-2010)

Co-Relatore per la tesi di laurea in Corso avanzato di perfezionamento Regolazione Biologica e Medicine Complementari  “Caso clinico di Dermatite seborroica. Trattamento con Biorisonanza Magnetica associata a Cromoterapia”
di Mariangela Bailo, Facoltà di Medicina e Chirurgia , Università degli Studi di Milano.
(AA 2008-2009)

Relatore per la tesi di laurea sperimentale in Farmacologia e Farmacoterapia “Effetti clinici della correlazione tra ALCAT test e insulino-resistenza” di Flavia Colucci, corso di laurea specialistica in Farmacia, Università degli Studi di Camerino.

“Non puoi creare il fiore,ma puoi disporre la situazione nella quale, un giorno, il fiore sboccerà da solo e il bocciolo si aprirà” (Osho)

Patrizia Borni
Patrizia BorniNaturopata

L’obiettivo del metodo integrato è promuovere il benessere dell’individuo aiutandolo a ritrovare e mantenere il proprio stato di salute, guidandolo verso la capacità innata dell’organismo di autoregolarsi in una visione sistemica ed unitaria in accordo con i principi della PNEI.

 

Cristina CaputoTitolare

Il Metodo la Fenice è un nuovo modo di vedere la persona, considerandone l’aspetto funzionale, emozionale ed immunitario al fine di migliorare le condizioni di salute attuali o permettendo di prolungarle il piú possibile.

Davide IozziBiologo Nutrizionista